Creare un sottodominio su Plesk

  • Condividi:
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Telegram
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Threads

Sottodomini in Plesk

Un sottodominio è una suddivisione di un dominio principale che funziona come una sezione separata e indipendente del sito web. Esso viene creato aggiungendo un prefisso al dominio principale. I sottodomini consentono di organizzare il contenuto del sito web in sezioni distinte, o di fornire accesso a servizi o risorse specifiche. Ogni sottodominio ha un indirizzo web unico e può essere gestito separatamente dal dominio principale, con la possibilità di avere impostazioni DNS e contenuti specifici.

Grazie a Plesk, come su cPanel, è possibile creare terzi livelli con pochi click.

Come creare un sottodominio

Accedere nel pannello Plesk con le credenziali ricevute nella mail di attivazione del servizio.

Dalla sezione Siti web e domini fare click su “Aggiungi sottodominio” per creare un nuovo sottodominio.

Creare un sottodominio su Plesk

 

Nella casella Nome sottodominio, digita la porzione di indirizzo che verrà aggiunta al nome di dominio del tuo sito principale ad esempio sottodominio.dominio.ext

Creare un sottodominio su Plesk

Nella casella Document root, digitare la posizione desiderata della directory in cui verranno conservati tutti i file del sottodominio creato accettando il suggerimento che viene fornito dal plesk stesso.

Fare clic su ok per completare la procedura.

I files del sottodominio dovranno quindi essere caricati tramite FTP o dal file manager nella root folder definita precedentemente.

Creare un sottodominio su Plesk